Modello 231

I PRINCIPI GENERALI

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 ha introdotto nell’ordinamento giuridico italiano un sistema di responsabilità amministrativa degli Enti - tra cui le società di capitali - per taluni reati commessi da amministratori, dirigenti o dipendenti nell’interesse o a vantaggio dell’Ente stesso.


L'ADOZIONE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO

Dino Corsini S.r.l. ha adottato un proprio Modello Organizzativo, con lo scopo di costruire un sistema strutturato e organico di principi guida, procedure operative e altri presidi specifici, ispirato a criteri di sana gestione aziendale e volto, tra l’altro, a prevenire la commissione dei reati previsti dal Decreto.


L'ORGANISMO DI VIGILANZA

Dino Corsini S.r.l. ha affidato a un Organismo di Vigilanza monocratico, il compito di vigilare sull'osservanza delle prescrizioni del Modello Organizzativo, verificare la loro reale efficacia e valutare la necessità di eventuali aggiornamenti. La durata in carica dell’Organismo di Vigilanza è di tre anni, fino a Dicembre 2024.

L’Organismo di Vigilanza monocratico può essere raggiunto per posta tradizionale all’indirizzo

      Organismo di Vigilanza
      c/o Dino Corsini srl
      Via G.Brodolini n.5
      Loc. Crespellano
      40056 Valsamoggia (BO)

Oppure via mail in maniera diretta ai due seguenti indirizzi mail:

odv@dinocorsini.it

whistleblowing@dinocorsini.it (per la segnalazione, anche anonima, dei comportamenti presunti contrari allo spirito di equità, legalità e correttezza che l’Azienda ha adottato)


Scarica qui i documenti: